ALIENI DI VARIE RAZZE: SAPERE DI TUTTO UN PO’

Siccome molti libri specializzati, si sbizzariscono, a ragion veduta, che gli alieni sono esseri di sembianze umane o pressapoco, ma con tutte le eventuali certezze, non solo ipotesi come sarebbe meglio dire, che esistono varie forme di alieni e di razze, che sono spesso in conflitto fra loro.

Gli avvistamenti UFO si contano ormai a migliaia ma a riguardo dell eventuali speci o razze inerenti agli alieni sono ben poche ed ancora meno quelle attendibili. Molti racconti dei testimoni si riscontrano numerose forme morfologiche simili o molto differenti alla forma umana. Indicati col termine “umanoidi” sono stati anche catalogati dell’ufologo americano Brad Steiger, il quale, servendosi delle lettere costituenti l’alfabeto greco, li ha suddivisi in quattro categorie. La classificazione, che non ha niente a che fare scientificamente, dà la possibilità, un primo tentativo, di catalogare varie tipologie, causando non poca confusione, essenso un giudizio prettamente ipotetico e azzardato.

 


ALIENI ALFA

 

Sono umanoidi, alti circa un metro e venti, con testa grande. La carnagione tra il marrone scuro e il cenere, denominati anche Grigi. Tra le loro caratteristiche ricordiamo: sono glabri (privi di peli, ciglia e sopracciglia e capelli), presentano un naso sottilissimo e in genere non hanno padiglione auricolare visibile. I loro occhi sono ovali e lunghi solitamente con uno strato protettivo di colore nero, confermato anche dal colonnello Philip Corso raccontando che gli occhi sarebbero ricoperti da una membrana scura artificiale. Nei rari casi riportati nelle testimonianze riguardo la condizione sessuale potrebbero essere ermafroditi (con organi maschili e femminili) mentre in altri casi si tratterebbe di specie (una o tante?) gonocoriche cioè con maschi e femmine e in alcuni casi di individui asessuati, inoltre le dita sarebbero tra le quattro e sei dita, sempre secondo le testimonianze.

Spiccate capacità mentali che consentirebbero loro di comunicare telepaticamente. Ultimamente molti studiosi sono convinti che il motivo della loro presenza sulla Terra siano esperimenti di tipo biologico su animali (mutilazioni animali) e sull’uomo nel caso di rapimanti. Si ha il dubbio da dove provengono, si ipotizza per Zeta Reticuli, un sistema stellare, che è steto dichiarato dai coniugi Hill che nel corso di un rapimento (1961), avrebbero riconosciuto sull’astronave una mappa simile a tal sistema. Sono gli alieni più frequentemente riscontrati nella casistica ufologica e sembrerebbero non molto pacifichi.

 

ALIENI BETA

Hanno aspetto perfettamente umano, del tipo nordico, quindi sono tra noi, l’unico modo per differenziarli sono i contatti con i sensitivi. A tale tipo apparterrebbero gli alieni che negli anni settanta contattarono il catanese Eugenio Siragusa con numerosi incontri ravvicinati sull’Etna. Al contrario dei grigi sarebbero venuti per salvarci.

 

Si distinguono, però, in questa categoria gli Ummiti. La loro collocazione, a detta di diversi contattisti spagnoli, è su Ummo, un pianeta distante 14,6 anni luce da noi, presso la stella Wolf 424. L’ insolito che pochi testimoni di incontro con gli Ummiti sostengono che essi parlino con una voce dal timbro di Paperino e presentino chiazze a scaglie sulla pelle.

 

ALIENI GAMMA

Sono robot apparentemente biologiche i cosiddetti umanoidi di tipo gamma. La loro presenza sarebbero da collocare come in una polizia galattica a guardia degli eventi che si succedono.

 

ALIENI DELTA

Esseri alieni, che sotto forma di plasma o fantasmi, girerebbero indisturbati per il pianeta.


Gli ufologi danno molta importanza soltanto al tipo alfa al Beta in quanto gli unici tipi, soprattutto i primi, ad essere costantemente presenti nei racconti di fatti o testimoni , dove la cui presenza è confortata da testimonianze o tracce fisiche della loro presenza. Molti settori della moderna ufologia si sono dichiarati scettici sull’esistenza stessa del problema considerando che ancor prima di classificare le forme aliene esse andrebbero prima definitivamente di mostrate. Ovviamente le prove al vaglio degli inquirenti sono spesso mantenute segrete, guarda caso soprattutto da enti governative e militari. Non possiamo dire perché sono qui, se sono qui, ci sarà uno scopo a tutto questo, ma una cosa è certa, ovunque avviene una interferenza, se nel bene si può solo detrarre ottime conclusioni da entrambi, ma se fosse per uno scopo maligno, allora siccome tutto nell’Universo si evolve, che sia una galassia, un sistema solare, un pianeta o una persona. Nel fare male a qualsiasi parte dell’Universo, ne influenziamo negativamente l’evoluzione. Come noi quando inquiniamo l’acqua, uccidiamo gli animali, disboschiamo le foreste o avveleniamo i nostri polmoni con il fumo, l’estinzione è solo questione di tempo.


 


ALIENI DI VARIE RAZZE: SAPERE DI TUTTO UN PO’ultima modifica: 2011-09-02T20:30:55+02:00da francof55
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “ALIENI DI VARIE RAZZE: SAPERE DI TUTTO UN PO’

Lascia un commento